Archivio tag: dubai

Dubai: o la ami o la odi!

Dubai, o la ami o la odi. Ma sono sempre più gli italiani che la scelgono come meta per qualche giorno di vacanza – non fosse altro perché è uno scalo aeroportuale importante – ma anche per viverci.
E gli italiani in questa terra araba, proliferano occupandosi di svariate attività. Ci sono piloti, guide turistiche, imprenditori, impiegati in grandi hotel. Il Bel Paese è guardato con ammirazione in quanto patria di una storia millenaria condita con cibo divino e una moda che è maestra di stile in tutto il mondo.
C’è anche da sottolineare che, per gli italiani, arrivare a Dubai è piuttosto semplice perché servita con voli diretti da Milano e Roma. Le compagnie più quotate sono Qatar, Emirates e Ethiad. Se si cerca bene e ci si muove per tempo, con 500 euro scarsi si viaggia comodi.
Detto questo, a Dubai si sta bene. Il clima è fantastico tutto l’anno, anche se in certi periodi sicuramente molto caldo, ma basta un condizionatore per risolvere la questione e vivere a proprio agio.
Certo, un discreto reddito serve perché Dubai è relativamente costosa, soprattutto quando si parla di affitti di appartamenti in centro o in zone limitrofe. Se ci si vuole spostare ai margini della città, indubbiamente si trovano situazioni meno onerose, ma poi è d’obbligo superare il traffico quotidiano da e per la città. Già perché a Dubai la vita è frenetica e, molto trafficata!
Abitata da circa 2 milioni di abitanti, di cui solo il 10% locali e per il resto stranieri, Dubai è una città a tutti gli effetti con tutti i pro e i contro dei grandi centri urbani.
A differenza di una qualunque città italiana, però, Dubai ha un fascino tutto suo legato, certamente, alla sua collocazione.
Immaginate una metropoli con uno skyline da far invidia a qualche rinomata città americana, ma…in pieno deserto!

Dubai è pulita come la Svizzera, ha giardini e parchi come usa in Inghilterra e le possibilità economiche e professionali di un paese all’avanguardia. La ricchezza qui ha tutto un suo profumo che nasce dal fermento derivante dalle mille attività in cui i suoi abitanti – divisi in 185 nazionalità che convivono pacificamente – sono impegnati.
Esistono, naturalmente, anche alcune zone meno lussuose che rimangono un po’ ai margini delle classiche rotte turistiche. Ma queste contraddizioni esistono in ogni città del mondo, forse a Dubai, in qualche modo, il deserto – luogo estremo per definizione – le rende ancora più crude ed evidenti.
Dubai raccoglie molte opportunità, almeno tante quante sono le etnie che la popolano. I settori più “lavorabili” sono: turismo, edilizia, immobiliare, finanza, servizi in generale.
Uomini e donne hanno la possibilità qui di vivere in sicurezza dentro un ambiente sfidante, cosmopolita e che invita ad una mente aperta ed accogliente.

Dubai: La città dello sfarzo

Dubai è la grande e lussuosa capitale di uno dei sette emirati arabi che fanno parte dello stato dei famosissimi Emirati Arabi Uniti. Si trova a sud del Golfo Persico appartenente alla Penisola Araba. Dubai ha la più grande popolazione di tutti quanti gli emirati ed è il secondo più grande emirato per zona dopo Abu Dhabi. Dubai e Abu Dhabi, secondo la legislazione nazionale, sono inoltre gli unici due emirati ad avere potere di veto riguardo a questioni critiche importanti e di rilevanza nazionale.

La storia

La prima menzione scritta riguardo a Dubai risale al lontanissimo 1095, mentre il più antico insediamento noto come città all’interno della città è risalente al 1799. Dubai è stato formalmente istituito all’inizio del XIX secolo dalla tribù dei Banu Yas, e rimase sotto il controllo di questa primitiva tribù fino a che nel 1892 il Regno Unito non assunse la tutela di Dubai. La sua collocazione geografica lo rese un importante centro per il commercio, e il suo porto ha iniziato a svilupparsi dall’inizio del XX secolo.

Le attrattive

Il Paese degli Emirati Arabi è diventato, negli ultimi anni, una meta molto amata per i turisti provenienti da tutto il mondo che giungono qui per immergersi in una realtà fuori dal normale. Il deserto e il mare, la tradizione e la modernità, negozi, sfarzo sfrenato, locali ed hotel più unici che rari sono tutti ingredienti che rendono un viaggio a Dubai un’esperienza unica da vivere almeno una volta nella vita. Tra tuffi, shopping e sport anche estremo, esistono diversi modi per trascorrere giorni indimenticabili nel caldo paese mediorientale.

Soggiorno

Innanzi tutto occorre dire che qualsiasi cosa in questo “regno dell’oro” sbrilluccica come mai visto dalle nostre parti, è tutto un altro mondo, e questo include anche gli hotel, se andate in vacanza a Dubai aspettatevi degli hotel veramente da sogno con camere che sembrano suite anche se non lo so sono, arredamenti di lusso e che sfiorano la sfarzosità, certo anche i nostri alberghi a Roma non sono niente male, ma qui si tratta di un’altra categoria.

Spiaggia e parco Jumeirah

La spiaggia e parco Jumeirah è uno dei luoghi magici di Dubai da visitare sicuramente e vivere in tutto il suo splendore anche se si ha poco tempo a propria disposizione. Se andate a visitarlo troverete una lunga striscia di sabbia, acque pulite, veramente cristalline e con una temperatura ottimale, ma anche alberi e zone di verde molto ben curate che invitano a rilassarsi e dove fare anche un pic-nic improvvisato.dubai

Dubai futuro ed eccessi

Dubai è una realtà sicuramente affascinante, un mondo che sembra avvolto da una sorta di bolla speculativa e volta all’ottimismo, Dubai è il luogo degli eccessi dove il grande è un concetto pienamente espresso in alcune opere architettoniche realizzate sul luogo.
Una nazione ricca di scambi di tipo commerciale, dove l’uomo d’affari è invogliato a trattare le sue cose, può sicuramente fruire di un contesto molto lussuoso e in linea con le esigenze anche della personalità più capricciosa, l’ottimismo è anche una scelta dell’attuale reggenza.
La crisi sembra una parola molto lontana dagli standard di Dubai, l’attuale reggenza guarda con fiducia e ottimismo al futuro, cercando sempre di più di attrarre gli investimenti stranieri, infatti non è solo il petrolio a interessare questo piccolo stato estremamente ricco, dove la crisi sembra non arrivare mai.
Il mercato immobiliare è uno dei più ricchi e vivaci, molte persone influenti e ricche, decidono magari di investire dei soldi a Dubai, comprando degli appartamenti e circondandosi di ogni possibile lusso, Dubai è anche la capitale dei progetti architettonici che fanno del lusso e dell’esagerazione il centro di tutto.
L’immobiliare è un mercato che in anni passati ha conosciuto alti e bassi, nel 2009/2010 la capitale è stata attraversata da una crisi notevole, in quel momento sembra proprio che il centro della ricchezza si fosse spostato verso altri luoghi, poi il mercato si è ripreso, invertendo quel processo negativo.
Cosa bolle in pentola oggi a Dubai? Sembra proprio che non esista limite all’eccesso, infatti un progetto architettonico faraonico è quello che viene previsto per il futuro, parliamo di Mall of the World, la prima città climatizzata al mondo, un progetto che dovrebbe riguardare una superficie pari a 4 milioni e mezzo di metri quadrati.
Prevista anche la costruzione di una cupola che prevede al suo interno un parco, Dubai guarda al futuro con ottimismo e fiducia, realizzando e costruendo sogni.

Dubai e il più grande centro commerciale

Dubai è una nazione nella quale gli eccessi vanno di moda e non potrebbe essere altrimenti, infatti parliamo di uno stato ricchissimo, nel quale il petrolio ha costruito la fortuna del luogo, non esistono cose che a Dubai non si possano non trovare.

La nazione degli eccessi cerca di dimostrare ogni giorno al mondo che qua tutto è possibile, potremmo parlare di una grande Las Vegas, dove tutto è grande e incredibilmente lussuoso, per questo motivo ha sicuramente un fascino unico al mondo che merita di essere visto almeno una volta nella vita.

Una nazione nella quale la parola d’ordine è lusso, in ogni cosa, in ogni dettaglio questo modo di vedere le cose è contenuto, una sorta di filosofia che contraddistingue la nazione, una sorta di biglietto da visita da presentare al mondo, come simbolo di una ricchezza che sembra non avere mai fine.

La parola ricchezza si può ovviamente esprimere in vari modi, per questo motivo vivere a Dubai richiede di avere un tenore di vita più che adeguato, non è l’uomo che fa la città ma è la persona che decide di viverci a doversi adeguare al lusso che la nazione stessa esprime.

Ora la nazione progetta un qualcosa di veramente grande, costruire il più grande centro commerciale al mondo, una sorta di città nella città che godrà ovviamente di ogni confort possibile parliamo di una superficie di oltre 300.000 metri quadrati, nulla può essere lasciato al caso o esprimere una grandezza non degna di Dubai.

Al suo interno ovviamente avremo negozi di ogni sorta dove poter fare shopping, ogni genere di comodità per invogliare al massimo il turista che decide di trascorrere in questo luogo la sua giornata, ci sarà anche un sistema climatizzato in grado di coprire tutta la superficie dell’immenso centro commerciale.